15 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 14.42

selezionato per il "Palm Springs international festival"

Da Ballarò alla California, il film di Carleo sbarca oltreoceano | VIDEO

7 Maggio 2019

Guarda il video in alto

Da Ballarò alla California: il cortometraggio del regista Giuseppe Carleo sbarca negli Usa per partecipare al “Palm Springs international film festival“,  la rassegna internazionale più importante per la categoria “Shorts film”.

Palm Springs international festival"Si intitola “Parru pi tia” ma parteciperà come “In your place”. Il film selezionato è stato girato a Palermo precisamente nel mercato storico di Ballarò, affronta il tema della magia popolare.

Cast artistico e tecnico quasi tutto siciliano. Già vincitore a Venezia del Concorso Giovani Autori Italiani indetto da Siae e selezionato in diversi festival di prestigio in tutto il mondo.

Con la selezione al festival di Palm Springs raggiunge il massimo prestigio che si possa avere per quanto riguarda il mondo festivaliero del cortometraggio.

La trama. Gira attorno alla figura di Miriam Dalmazio, Annarita, e della nonna che vive all’ombra del ricordo del marito morto cui ha dedicato un “tosello”, un altarino, con tanto di lumini e crocifissi.

Carleo declina così  il nucleo familiare occidentale di impostazione matrilineare spiegando il “geistesgeschichte” siculo a chi Siciliano non  lo è.

 

LEGGI ANCHE:

Cinema, il regista palermitano Carleo trionfa a Venezia con “Parru pi tìa”

 

Il regista palermitano Carleo al Festival del cinema di Venezia con “Parru pi tìa”| VIDEO

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Avido d’informazioni non faziose

Spesso il mestiere del giornalismo viene soppiantato da quello “dell’opinionista presenzialista”, un po' come avviene nei paesi dove stampa e propaganda sono la stessa cosa. La credibilità sembra venir meno fomentata da linee editoriali politicizzate.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.