15 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 14.42

Su “ilSicilia.it” ecco “Wanted”, il blog sulle opere d’arte trafugate e sulla loro ricerca

23 Novembre 2018

Ciao a tutti mi chiamo Ludovico Gippetto e sono lieto di potervi parlare tramite questo blog di un argomento a me molto caro che ho racchiuso in un motto: se la Pubblicità è l’anima del commercio, Wanted è un deterrente per l’illecito commercio di opere d’arte trafugate.

Natività di CaravaggioNel 1997, grazie al sostegno del compianto Generale Roberto Conforti, (Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Artistico) e spinti dal famoso furto della Natività di Caravaggio, nasce il progetto “Wanted_presi per il verso giusto” che opera a favore della tutela del patrimonio culturale, realizzando interventi in Italia e all’Estero finalizzati a dare ad ogni reperto archeologico (sia marino che terrestre) ed a tutte quelle opere d’arte trafugate nel nostro territorio, la possibilità di essere riconosciute, ritrovate e ricollocate nella loro sua giusta sede d’origine.

Grazie a queste campagne di sensibilizzazione a favore del patrimonio culturale, importanti recuperi sono avvenuti sia in Italia, come il quadro della Madonna del Lume trafugato a Palermo, che oltreoceano, come in Australia come la tela della Madonna Orante consegnatami a Sydney e restituita al paese di Santa Ninfa (TP).

Questo è lo scopo della nostra missione culturale, che sostenuta da diverse Istituzioni Pubbliche, Scientifiche e semplici privati, propone in maniera capillare la cultura della bellezza, fiduciosi di far leva sulla sensibilità, sulla ragione, sulla formazione di una coscienza comune, vera ed unica soluzione di civiltà ad un problema reale.

Convinti che la proprietà di un bene non è mai un possesso totale. Semplicemente si custodisce. E si tramanda.

Da oggi su “ilSicilia.it” nasce questo spazio che racconta di opere d’arte trafugate (ma non solo) e degli sforzi per ritrovarle e restituirle alla pubblica fruibilità. Buona lettura.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Avido d’informazioni non faziose

Spesso il mestiere del giornalismo viene soppiantato da quello “dell’opinionista presenzialista”, un po' come avviene nei paesi dove stampa e propaganda sono la stessa cosa. La credibilità sembra venir meno fomentata da linee editoriali politicizzate.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.